Facebook lancia “Nearby Friends” per aiutarti ad incontrare i tuoi amici

Grandi novità in casa Facebook, con una piccola ma interessante nuova feature basata sulla geolocalizzazione real time degli utenti: Nearby Friends. Uno strumento chiaramente ispirato al mondo mobile dove diverse applicazioni come WeChat, Tinder e SnapChat ne hanno fatto un grande asset strategico.

nearby-friends-press-3
Attraverso questa nuova funzione, è possibile scoprire a quale distanza siamo dai nostri Facebook friends, inviare la propria posizione costantemente aggiornata per un periodo di tempo limitato e ricevere, nel caso in cui siano attivate, notifiche push.

Una volta ricevuto il rollout, la nuova feature verrà visualizzata in home page nella lista app della sidebar: entrando nella sezione sarà possibile attivare o disattivare la funzionalità, scegliendo se condividere o meno la propria posizione con gli amici. Si possono creare delle liste dedicate, comunicando la propria location solo con un gruppo limitato di contatti,

Una volta attivata, permette all’utente di visualizzare una lista gli amici che si trovano nelle vicinanze in ordine di distanza (<0.5 km, 0.7 km, 1.8 km). All’interno della lista saranno disponibili anche gli orari in cui determinati luoghi sono stati visitati dai propri contatti e, di fianco al nome, l’utente troverà anche la location che, come per i classici check in, potrà essere condivisa con Nearby Friends (es. Riccardo un’ora fa era a 5 km di distanza presso Tango American Bar).

nearby-friends-press-3È possibile decidere per quanto tempo condividere la propria location (un’ora, alcune ore, un giorno o interrompere manualmente la funzione) ed inserire un breve testo di 40 caratteri per arricchire lo share. Interessante anche la sinergia con Facebook Messenger, che permette all’utente di inviare la propria posizione ai propri contatti che possono a loro volta integrarla all’interno della lista di Nearby.


Il vero valore aggiunto di questa feature, rispetto ai tanti competitor, è sicuramente il fatto di poter condividere e trasmettere la prossimità, e non solo la location. Questo non rivoluzionerà molto la piattaforme, ma è decisamente un’attività funzionale.

Nel prossimo futuro, sono curioso di vedere se tutto l’universo di small business (attività commerciali come Bar, Ristoranti, Hotel, B&B etc.) riuscirà a sfruttare questa nuova possibilità di conversare one-to-one con le persone nelle vicinanze e ad ottenere un ritorno di business rilevante. Io qualche idea l’avrei già in mente…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...