Twitter continua a crescere con il lancio dei Video Upload e dei Group DM

Twitter is on fire. Grandi novità da San Francisco, con il lancio di due nuove funzionalità fresche fresche di roll out:

  • Mobile video uploads: la possibilità di caricare video direttamente da mobile
  • Group DM: l’invio di messaggi privati tra un gruppo di utenti

Twitter cerca in questo modo di colmare il divario con i diretti competitor, espandendo le sue feature e migliorando la user experience. La funzionalità video permette di caricare video da 30 secondi, non-looping, che possono essere riprodotti direttamente all’interno della timeline dell’utente.

video_blog_image

Come dichiarato sul sito ufficiale, Twitter descrive la nuova funzionalità in questo modo:

We designed our camera to be simple to use so you can capture and share life’s most interesting moments as they happen. In just a few taps you can add a video to unfolding conversations, share your perspective of a live event, and show your everyday moments instantly, without ever having to leave the app. Viewing and playing videos is just as simple: videos are previewed with a thumbnail and you can play them with just one tap.

Un passo importante nella direzione del comunicare oltre i 140 caratteri, con una gamma di contenuti a disposizione in modo complementare composto da immagini, messaggi, link, gif, video e Vine.

Vine che esce ridimensionato da questo nuovo aggiornamento, collocandosi come una piattaforma legata quasi esclusivamente alla creatività ed inventiva delle persone e dei brand che la utilizzano, per creare contenuti video legati al mondo dell’intrattenimento. in breve, uno dei tanti contenuti condivisibili su Twitter particolarmente riuscito.

Il primo Tweet pubblicato con la nuova funzione nativa video è stato del celebre Neil Patrick Harris, attore americano diventato leggendario nel ruolo di Barney in How i met your mother, che ha lanciato attraverso questo nuovo formato una indiscrezione sulla notte degli Oscar da lui presentata il prossimo 22 febbraio.

I messaggi privati di gruppo permettono ad una persona di creare delle chat tra utenti, lontani dalle timeline pubbliche. Un cambiamento che segue un altro passo in avanti molto importante a livello di interazione, ovvero la possibilità di inviare via DM le immagini.

Come funziona? Gli utenti avranno la possibilità di invitare in una chat provata i loro followers, che a loro volta potranno inserire i propri. Semplice ma potenzialmente molto spammy.. staremo a vedere come verrà utilizzato in pratica questo strumento.

L’opportunità – per le persone e per i brand – che vi ho trovato è quella di permettere agli utenti di approfondire, come in tanti focus group, gli argomenti trattati in un blog post, una trasmissione televisiva o un evento live.

Questa feature potrebbe creare delle dinamiche simili a quelle dei forum e delle – ormai frequenti – sessioni di Q&A sulla piattaforma portandone in un livello privato, controllato, diretto, che sfrutta tutte le potenzialità del mezzo per creare una conversazione tra un gruppo ristretto di followers che condividono una esperienza.

Questi spazi potranno essere utili anche lato caring e customer care, immaginando delle FAQ dinamiche che si aggiornano co il contributo degli utenti e dei brand stessi.

Questa novità credo sia un valore aggiunto importante, che differenzia ulteriormente Twitter dalle altre piattaforme  e crea un discreto vantaggio competitivo. Voi cosa ne pensate? Parliamone su Twitter @ricaputo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...