Facebook rinnova la versione web di Messenger: un ulteriore passo verso l’integrazione con Whatsapp?

Facebook non ha nessuna intenzione di fermarsi e dopo i grandi annunci di  #F8, raccontate in questo articolo, lancia una piccola grande novità per la sua applicazione di instant messaging: Facebook Messenger.

La piattaforma ha avuto un’evoluzione piuttosto incostante, crescendo negli anni attraverso grandi improvement e piccoli passi falsi. Questo percorso mi ha spesso fatto pensare che nella testa del buon Mark Zuckerberg sia sempre più radicata – e prossima –  l’idea di fare un merge con Whatsapp – acquisita dal 2014 e ad oggi rimasta un po’ ferma a guardare – così da creare un’unica piattaforma di comunicazione istantanea social & mobile based dal potenziale davvero notevole.

Quindi Messenger può davvero rappresentare il contesto ideale per lanciare e testare audaci ed innovative funzionalità che potranno essere in futuro le caratteristiche principali della nuova piattaforma? Penso proprio di si, ed il nuovo miglioramento va in questa direzione.

Facebook ha lanciato una versione web-browser separata, disponibile al sito www.messenger.com, che si presenta al pubblico con una interfaccia molto piacevole ed intuitiva, che ripercorre le linee guida e la user experience dell’applicazione mobile. A differenza di quest’ultima però, l’utilizzo non è forzato e gli utenti potranno decidere di continuare a utilizzare la chat direttamente sul website principale nella sidebar dedicata.

 

facebook-pic

La scelta di non forzare questo passaggio sembra essere determinata dalle diverse critiche innescate in occasione del lancio della ultima release di Facebook Messenger per mobile, che obbligava gli utenti a scaricare ed installare l’applicazione standalone per poter interagire con i propri contatti.

Inoltre, l’idea di cerare una versione web-browser e non un applicativo – come accade ad esempio con Skype e Spotify – è una scelta pensata per andare incontro alle abitudini della persone e credo vada proprio in questa direzione.

Il Project manager ha dichiarato sul blog ufficiale:

“web Messenger is meant only as an additional option that’s free of the distractions of the rest of the Facebook site”

Questo cambiamento si colloca tra le tante novità che stanno trasformando Messenger in un nuovo e funzionale hub di comunicazione tra le persone, in cui è superato il concetto di chat e le persone potranno interagire, condividendo contenuti e sensazioni con gruppi e one-to-one.

Da non sottovalutare anche il lato e-commerce: non dimentichiamo il recente roll out del primo servizio di pagamento peer-to-peer attraverso Facebook e l’apertura agli sviluppatori per creare contenuti premium e servizi. siete d’accordo con questi spunti? Parliamone su Twitter 😉

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...